Gmail migliora la sua sicurezza

In occasione dell’ultimo Safer Internet Day, celebrato lo scorso 9 febbraio, Google ha apportato alcune modifiche a Gmail con l’intento di migliorare la sicurezza dei propri utenti.

 Gmail Helpdeskroma
La prima novità è una piccola icona che segnala se la persona con cui si stanno scambiando email non supporta la crittografia TLS.

Quando si riceve un messaggio da un utente che non ha abilitata la crittografia (che in Gmail è abilitata per impostazione predefinita), un piccolo lucchetto aperto, di colore rosso, appare nell’angolo superiore sinistro della schermata.

Cliccando vi sopra Gmail spiega i motivi per cui è apparso l’avvertimento, suggerendo di non inviare informazioni sensibili tramite una connessione non sicura.

La seconda novità riguarda l’identità dei mittenti. Quando si riceve un messaggio da un mittente la cui identità non può essere confermata, la foto profilo di questi viene sostituita da un punto interrogativo, indicando in tal modo che è meglio essere sospettosi.

Nel post che annuncia tutto ciò, Google sottolinea che non tutti i messaggi segnalati sono automaticamente pericolosi: si tratta solo dell’indicazione di un possibile pericolo, ma spetta all’utente attivarsi per proteggersi.

 

Fonte: ZEUSNEWS